Informazioni

I più venduti

  • MITODDY
    MITODDY

    Integratore Alimentare: Integratore di sali minerali  di origine...

    34,00 €
  • PARTENIO

    Integratore Alimentare: A base di Partenio favorisce il contrasto di...

    13,00 €
  • BIONADH PLUS

    Integratore Alimentare: A base di NADH e Coenzima Q10 favoriscono la...

    32,54 €
  • SALIX ALBA

    Integratore Alimentare: A base di gemmoderivati concentrati di Salice...

    23,75 €
  • TRICOMIN SOD

    Integratore Alimentare: A base di Vitamine, Minerali e Aminoacidi...

    34,00 €

Speciali

  • SALIX ALBA

    Integratore Alimentare: A base di...

    23,75 € -5% 25,00 €

Prodotti visti

TRI-MAGNESIO Visualizza ingrandito

Solo online

TRI-MAGNESIO

CFV062

Cod. EAN: 8023966201887

Nuovo prodotto

Integratore Alimentare: A base di Magnesio.

Contenuto: 25g

Forma: Compresse

Maggiori dettagli

36 Articoli

Disponibile

15,00 € tasse incl.

Dettagli

Ingredienti:

Estratti e Polveri di: Magnesio ossido, Magnesio stearato vegetale, Cellulosa microcristallina, Lievito di birra, Magnesio chelato (Magnesio ossido, proteine del riso, Acido aspartico, Acido citrico), Equiseto (Equisetum arvense L.) fusti sterili, Magnesio citrato, Magnesio cloruro.

Modalità d'uso: 2 compresse 3 volte al giorno da deglutire con acqua.

NOTE  TECNICHE  BIBLIOGRAFICHE

Il Magnesio svolge un ruolo importante, se non fondamentale, a livello di tutti gli apparati come quello nervoso, cardiovascolare, osseo, digestivo e cutaneo. Il Magnesio è inoltre cruciale per la stabilità elettrica delle cellule, il mantenimento dell’integrità di membrana, la contrazione muscolare, la conduzione nervosa e la regolazione del tono vasale. L’assunzione di magnesio risulta consigliabile sia come integrazione sia come vera e propria terapia in un ampio panorama di patologie, tra cui alcune aritmie cardiache, in particolare la torsade de pointes e l’eclampsia. È usato nella medicina popolare anche come leggero lassativo ed antiacido. Può essere utile nella prevenzione dell’osteoporosi, e per il trattamento di alcune forme di emicrania. È stato il prof. Pierre Delbert dell’Accademia di Medicina di Parigi, che ha scoperto l’effetto chiamato citofilassi, nell’usare il magnesio in soluzione per il lavaggio di ferite e constatando che la soluzione facilitava la guarigione della ferita stessa. Per somministrazione orale, il prof. Delbert notò che i pazienti riferivano, dopo breve tempo, sensazione di benessere generale, di una maggior resistenza alla fatica ed una maggiore stabilità emotiva. Si delineò pertanto l’uso del magnesio in una serie di patologie dei diversi apparati dell’organismo. Nell’apparato digerente: angiocoliti, coliti, colicistiti. Sistema nervoso: tremore senile, morbo di Parkinson, crampi muscolari. Sistema cutaneo: acne giovanile, eczema, psoriasi, verruche, geloni, prurito. Questo minerale sembra avere un’azione anti-invecchiamento, in quanto in grado di migliorare se non addirittura di prevenire diversi disturbi cerebrali dell’età avanzata come disturbi cerebrali e circolatori, ipertrofia prostatica, impotenza. Sono stati ottenuti ottimi risultati nelle tonsilliti, faringiti, raucedine, raffreddore comune, influenza, asma, bronchite, enfisema polmonare, ecc. Altri medici hanno verificato l’efficacia del magnesio su diverse patologie come la crisi asmatica, gli stati di shock, l’herpes zoster o fuoco di Sant’Antonio, congiuntiviti acute e croniche, neuriti ottiche, forme allergiche, astenie primaverili, sindrome da stanchezza cronica. Il Magnesio inoltre facilita l’assimilazione della Vitamina C. Vi sono numerosi dati epidemiologici che associano un basso apporto di magnesio con un’aumentata incidenza di malattie cardiovascolari. L’ipomagnesiemia è stata frequentemente associata a varie forme di disturbi cardiovascolari. Il ruolo del magnesio come cofattore di numerose reazioni enzimatiche intracellulari di particolare importanza, in relazione al metabolismo ed alla contrattilità miocardica, è ben stabilito. Oltre ai dati epidemiologici, vi sono anche risultati clinici e sperimentali che supportano l’impiego di magnesio in alcuni quadri cardiovascolari. SI è dimostrato che un de fcit di magnesio induce un danno vascolare a livello cardiaco e renale e promuove l’arteriosclerosi. In alte concentrazioni, la somministrazione di magnesio inibisce l’aggregazione piastrinica, esercita effetti antiaritmici ed induce una vasodilatazione. Tra gli effetti del magnesio è utile ricordare la sua blanda azione lassativa che può indurre saltuariamente alla diarrea. L’assunzione di integratori a base di magnesio con gli alimenti è meno probabile che provochi diarrea.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

TRI-MAGNESIO

TRI-MAGNESIO

Integratore Alimentare: A base di Magnesio.

Contenuto: 25g

Forma: Compresse

30 altri prodotti della stessa categoria: