CARDEPAT Espandi

CARDEPAT

FORZA VITALE

CFV014

Nuovo

Integratore Alimentare :A base di Cardo mariano, Carciofo e Boldo, favoriscono la funzionalità digestiva ed apatica.

Contenuto: 50ml        Forma: Gocce

Disintossicare il Fegato
Leggi Articolo...>

Maggiori dettagli

6 Articoli

Disponibile

24,00 €

tasse incl.

rating Nessun opinione al momento
Spendi 39,90 € in più e ottieni la spedizione gratuita!

Ingredienti:

Acqua, Alcool, Cardo mariano (Silybum marianum L.) semi, Carciofo (Cynara scolymus L.) foglie, Tarassaco (Taraxacum officinale Weber) radice, Rabarbaro (Rheum officinale Bail.) rizoma, Crisantemo americano (Chrysantellum americanum Vatke) fiori, Crespino (Berberis vulgaris L.) corteccia, Boldo (Peumus boldus Molina) foglie, Combreto (Combretum micranthum Don.) foglie, Menta (Mentha piperita L.) o.e. Rosmarino (Rosmarinus officinalis L.) o.e., Miele, Miscela di aromi naturali.

Modalità d'uso: 25 gocce 3 volte al giorno in poca acqua.


NOTE  TECNICHE  BIBLIOGRAFICHE

La silimarina, principio attivo del Cardo mariano, è dotata di sicura azione contrastante gli effetti epatolesivi di svariati agenti epatotossici; questo principio attivo è in grado di agire sulle lesioni lisosomali e mitocondriali da etanolo.
La silimarina agisce quindi come “protettore di membrana”. Nel trattamento fitoterapico dell’epatite può essere considerata un agente particolarmente valido che oltre ad assicurare una coleresi dolce e una stimolazione delle difese dell’organismo, favorisce la rigenerazione della cellula epatica.
Nelle epatiti virali si ritiene che la silimarina agisca limitando l’aggancio dell’agente virale tramite la protezione delle membrane epatocitarie. Per le caratteristiche di amaro-tonico-coleretico se ne consiglia l’uso nelle forme di atonia gastrica.
Il Carciofo agisce sul metabolismo lipidico diminuendo la produzione di colesterolo e di trigliceridi endogeni e aumentandone l’escrezione o la ridistribuzione nei depositi naturali. La medicina popolare ha riconosciuto al Tarassaco il potere di stimolare le funzioni epatiche; studi clinici ne hanno dimostrato l’efficacia e chiarito la funzionalità.
Il Tarassaco agisce tramite l’aumento della contrazione della cistifellea (azione colagoga) e sull’aumento della secrezione biliare (azione coleretica); tutte le proprietà ne giustificano l’utilizzo come pianta depurativa e di drenaggio degli organi emuntori.
Il Crisantemo americano migliora l’attività degli enzimi digestivi del fegato, favorendo di conseguenza l’eliminazione di colesterolo e trigliceridi e inibendone la produzione a livello epatico. La corteccia del Crespino, contenente la berberina, è utilizzata come stomachico amaro e stimolante della funzionalità epatica.
La boldina, contenuta nel Boldo, esercita un’azione elettiva sulla secrezione biliare e, in particolare, sulla fluidificazione della bile in quanto sarebbe in grado di modificarne le caratteristiche chimico fisiche, diminuendone la densità, la viscosità e aumentandone il contenuto acquoso.
Il Combreto favorisce la produzione di bile da parte del fegato e la digestione dei cibi.
Menta - Il suo effetto mercuriale, interamente votato a facilitare tutti gli scambi che interessano il sistema respiratorio si estende a quello digestivo dove si può apprezzare la qualità di contenere le flatulenze, i gonfiori e le irregolarità.
A livello fisico, il Rosmarino, è utile per contenere le somatizzazioni nervose: esofagiti, gastriti, duodeniti, dolori al fegato e biliari, coliti.

INFO A base di Cardo mariano, Carciofo e Boldo, favoriscono la funzionalità digestiva ed apatica.

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Recensioni

Clicca qui per lasciare una recensione