Promo MIRTILLO COMPOSTO Espandi

MIRTILLO COMPOSTO

FORZA VITALE

CFV040

Nuovo

Integratore Alimentare: A base di Gymnema, favorisce il controllo del metabolismo dei carboidrati.

Contenuto: 25g       Forma: Compresse

Maggiori dettagli

2 Articoli

Disponibile

17,60 €

tasse incl.

22,00 € tasse incl.

-20%

rating Nessun opinione al momento
Spendi 39,90 € in più e ottieni la spedizione gratuita!

Ingredienti:

Estratti e polveri di: Gymnema (Gymnema sylvestre R. Br.) foglie, Cellulosa microcristallina, Mirtillo, (Vaccinum myrtillus L.) foglie, Galega (Galega officinalis L.) parti aeree, Lupino (Lupinus spp.) semi, Magnesio stearato vegetale.

Modalità d'uso: 2 compresse 3 volte al giorno da deglutire con acqua.



NOTE  TECNICHE  BIBLIOGRAFICHE

La Gymnema gode di azione ipoglicemizzante: è usata da secoli in India per ridurre la glicemia nel paziente diabetico. In effetti si è notato che il fitocomplesso di questa droga è in grado di abbassare la glicemia in modo statisticamente signi ficativo, agendo sull’assorbimento del glucosio a livello intestinale. Infatti la molecola dell’acido gimnemico è simile a quella del glucosio, ma è più grande dal punto di vista dimensionale. 
Essa è quindi in grado di legarsi ai recettori deputati all’assorbimento del glucosio posti sui villi intestinali, riducendo in tal modo il legame recettore-glucosio che è condizione essenziale per l’assorbimento di questo zucchero.
Questo blocco si instaura velocemente (circa 60 minuti) e permane per circa 5-6 ore, e grazie ad esso l’assorbimento degli zuccheri viene inibito per circa il 50%. L’assunzione di gymnema riporta alla normalità i valori di emoglobina glicosilata, acido esuronico, esosamine, acido sialico, acido ialuronico e dei loro prodotti intermedi, che aumentano notevolmente nel paziente diabetico.
Il Mirtillo contiene componenti ad azione ipoglicemizzante: neo-mirtillina (composta da 7 monoglucosidi antocianici derivati della del fnidina, petunidina, malvidina e cianidrina) e cromo.
È stato dimostrato che può abbassare del 10% la glicemia in topi diabetici per allossana (Gerhard, Kraus e Slijepcevic). In effetti il Cromo è definito “fattore di tolleranza al glucosio”, elimina i sintomi del diabete mellito di tipo 2, insorto in conseguenza di carenza di cromo. Le foglie di mirtillo ne contengono 9 parti per milione, contenuto fra i più alti nel regno vegetale.
L’azione ipoglicemizzante della Galega è dovuta grazie al suo principio attivo che è la galegina ed alla presenza dei sali di cromo, apportano ad una riduzione dell’assorbimento intestinale del tasso di zuccheri nel sangue ed a ridurre la produzione di glucosio.
I ricercatori dell’Unità di Metabolismo/Nutrizione dell’Istituto Scienti fico Universitario San Raffaele, in collaborazione con i Dipartimenti di Sport, Nutrizione e Salute e di Scienze Molecolari Agroalimentari dell’Università degli Studi di Milano, hanno studiato le proprietà e gli impieghi della proteina contenuta nel lupino per la cura del diabete di tipo 2.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases, dimostra che la conglutina-g, glicoproteina abbondante nel seme di lupino, ha delle importanti proprietà insulino-mimetiche che possono contribuire a migliorare il metabolismo del glucosio.


Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Recensioni

Clicca qui per lasciare una recensione